Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 20 Ottobre 2009
 
   
  ALTRI 13 MILIONI DI EURO PER I GIOVANI MARCHIGIANI IN AGRICOLTURA.

 
   
  Su iniziativa del vicepresidente e assessore all´Agricoltura, Paolo Petrini, la Giunta regionale ha apportato modifiche finanziarie, incrementando la dotazione del ´pacchetto giovani´ - misura del Programma di sviluppo rurale per l´insediamento di giovani imprenditori in ambito rurale - di 13 milioni di euro, che si vanno ad aggiungere ai precedenti budget di 40 milioni di euro. ´Giovani e impresa in agricoltura, il futuro delle Marche e` qui´, e` il titolo del convegno che si terra` mercoledi` 21 ottobre alle 17. 00 a Monte Roberto (An), per approfondire gli aspetti e analizzare i primi risultati del Programma di sviluppo rurale 2007 ´ 2013 sull´importante versante del ricambio generazionale in ambito rurale. ´Intendiamo ´ sottolinea Petrini - migliorare la competitivita` delle imprese agricole marchigiane, favorendo il ricambio generazionale con aiuti diretti all´insediamento e con la predisposizione di un ´pacchetto giovani´ calibrato sulle esigenze dei nuovi imprenditori rurali. Un modo in piu` per diversificare i fattori di sviluppo del nostro sistema produttivo. Abbiamo anche semplificato le procedure amministrative, la richiesta avviene tramite un´unica domanda che permette di accedere ad aiuti integrati per contributi in conto capitale e interessi, per strutture produttive, servizi di consulenza, attivita` formative, agriturismo, diversificazione delle attivita` e avvio di nuove iniziative. L``agricoltura e` un settore essenziale per valore aggiunto, qualita` della vita, tutela del paesaggio, alimentazione. Quindi anche per il nostro turismo, secondo motore di sviluppo della regione, dopo l``industria. Per questo in questo settore investiamo con decisione´. I contributi andranno a soggetti di eta` compresa tra i 18 anni compiuti e i 40 anni non ancora compiuti, che siano in possesso di un diploma di laurea o di scuola media superiore a indirizzo agrario o diploma assimilabile. Ammesso anche chi vanta un´esperienza almeno biennale come lavoratore agricolo accompagnata da attivita` formativa professionale specifica. In particolare la misura prevede premi per il primo insediamento sia in conto interessi che in conto capitale, la combinazione dei due aiuti non deve comunque superare i 55mila euro a beneficiario. Con gli aiuti in conto interesse, in particolare, sono ammissibili le spese per acquisto o ampliamento di aziende agricole, acquisto o ristrutturazione di un fabbricato al servizio dell´azienda agricola da destinare ad abitazione del giovane imprenditore e del suo nucleo familiare, acquisto di macchine o attrezzature, il primo acquisto di bestiame da riproduzione, investimenti finalizzati al miglioramento genetico del patrimonio zootecnico. .  
   
 

<<BACK