Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 15 Dicembre 2009
 
   
  LAVORO: FVG ALLŽAVANGUARDIA NELLA COLLABORAZIONE CON INPS

 
   
  Tolmezzo, 15 dicembre 2009 - La collaborazione fra lŽAmministrazione regionale e lŽInps ha svolto un ruolo cruciale nella crisi economica che ha colpito anche il Friuli Venezia Giulia, coinvolgendo più di 40 mila lavoratori e 8 mila imprese, con un aumento di quattro volte delle ore di cassa integrazione e il raddoppio della mobilità. Lo ha sottolineato lŽassessore regionale al Lavoro Alessia Rosolen che, ieri a Tolmezzo, è intervenuta allŽincontro sul tema "Il nuovo Inps, architrave del welfare, al servizio del territorio", al quale ha preso parte il presidente nazionale e commissario straordinario dellŽistituto Antonio Mastrapasqua. La collaborazione già in atto da diversi anni con lŽInps, e i numerosi Protocolli siglati su progetti specifici, hanno infatti reso possibile fornire risposte efficaci, ponendo al centro i bisogni delle persone colpite dalla crisi, per quanto riguarda la rapidità di erogazione della cassa integrazione, gli ammortizzatori in deroga, le provvidenze per i lavoratori autonomi. Il Friuli Venezia Giulia, ha rilevato ancora lŽassessore, è allŽavanguardia nella collaborazione istituzionale con lŽInps. Sono ora in fase di studio ulteriori progetti, per esempio nello scambio di dati, per migliorare le prestazioni sociali e raggiungere sempre meglio il territorio e le richieste di specifiche categorie di cittadini, con particolare riferimento alle politiche attive del lavoro. Come ha riconosciuto il presidente Mastrapasqua, gli accordi e i progetti avviati assieme al Friuli Venezia Giulia hanno spesso svolto un ruolo di modello e di apripista anche per le altre regioni italiane. È il caso del programma sperimentale, gestito in collaborazione con lŽInsiel a Pordenone, per la trasmissione telematica dei certificati di malattia da parte dei medici, che sarà ora esteso a tutto il territorio nazionale. Sempre in regione, e sempre a Pordenone, sarà realizzata la prima "casa del welfare", dove si concentreranno tutti gli istituti previdenziali e assicurativi, e nella zona montana del Friuli Venezia Giulia lŽInps sta studiando, assieme alle Poste, nuove e più efficaci forme di presenza sul territorio, anche in questo caso da sperimentare ed estendere poi in tutta Italia nelle aree più deboli. .  
   
 

<<BACK