Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 15 Dicembre 2009
 
   
  AEROPORTO FVG: IPOTESI ACQUISIZIONE DA PARTE REGIONE

 
   
  Trieste, 15 dicembre 2009 - L´assemblea dei soci dell´Aeroporto Fvg ha deliberato di riconvocare la seduta che ieri prevedeva all´ordine del giorno un aumento di capitale (da un minimo di 3 milioni ad un massimo di 9,5 milioni) ed ha altresì accolto l´invito espresso sabato dal Consorzio Aeroporto di ripensare alla proprietà dello scalo regionale. Attualmente lo scalo viene gestito dalla Società Aeroporto Fvg spa, il cui capitale sociale è posseduto per il 49% dalla Regione e per il 51% dal Consorzio (enti locali, Province, Camere di Commercio, soggetti privati). Quest´ultimo, su proposta del Comune di Trieste, sabato, ha espresso all´unanimità l´indicazione di vendere tutte le proprie quote (49%) alla Regione e ha dato mandato al presidente Adalberto Donaggio di concordare un incontro con gli assessori regionali alle Finanze Sandra Savino, ai Trasporti Riccardo Riccardi e con il presidente della Spa Sergio Dressi per esaminare l´ipotesi che la Regione diventi proprietaria unica dell´aeroporto. "Ringrazio i presidenti Dressi e Donaggio - ha commentato l´assessore Savino a margine dell´incontro di oggi - che si sono fatti attivi promotori di un spinta propulsiva e di responsabilità volta al potenziamento delle infrastrutture regionali che supera ogni campanilismo e rivalsa territoriale". "Andremo a valutare con attenzione le prospettive piu´ confacenti al contesto regionale. E´ volontà del presidente Tondo, mia, dell´assessore Riccardi e di tutti i colleghi di giunta - ha concluso l´assessore - aprire un dibattito costruttivo per individuare uno scenario quanto piu´ competitivo per lo scalo regionale che possa essere strumentale allo sviluppo dell´intero territorio regionale". .  
   
 

<<BACK