Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 15 Dicembre 2009
 
   
  REGIONE LAZIO E ANICA INSIEME PER PROMUOVERE SETTORE AUDIOVISIVO

 
   
   Roma, 15 dicembre 2009 - - E´ stato firmato ieri mattina da Paolo Ferrari presidente dell´Anica e da Esterino Montino vice presidente della Regione Lazio, un accordo quadro di settore che ha l´obiettivo di promuovere e creare iniziative a sostegno del settore Cineaudiovisivo. "Un accordo molto importante che la Regione è molto soddisfatta di firmare con l´Anica, la maggiore associazione di categoria -sottolinea Montino - Nella Regione Lazio l´audiovisivo rappresenta uno tra i maggiori settori sia di produzione di reddito e occupazione che di valorizzazione del territorio, siamo quindi contenti di poter operare con l´Anica a favore di un settore così importante per la nostra regione". Anche Riccardo Tozzi, vice presidente dell´Anica, nel suo intervento, tiene a precisare come la Regione Lazio abbia fatto una politica di coesione e coerenza nel settore cineaudivisivo come non accade in nessuna altra regione italiana. Grazie all´accordo, firmato alla presenza della giunta dell´Anica di cui fanno parte i maggiori produttori, distributori e industrie multimediali italiani, si potranno elaborare strategie per sostenere il comparto industriale, fornire risposte alle imprese del settore e valorizzare le ricchezze territoriali. La Regione e l´Anica si impegnano a sviluppare e realizzare le attività previste dall´accordo in collaborazione con la Fondazione Roberto Rossellini per l´Audiovisivo, presieduta da Francesco Gesualdi, già segretario generale della Regione Lazio, che ha dichiarato: "A inizio legislatura è cominciato un dialogo fluido che ci ha portato a lavorare con serietà e serenità e che ci vede ancora una volta pronti e uniti per operare al meglio per un settore, come quello cineaudivisivo, così importante per la Regione e per il compartimento dello spettacolo in generale". Attraverso la firma di questo accordo, inoltre, la Regione Lazio, la Fondazione Rossellini e l´Anica vogliono incrementare la distribuzione, attrarre produzioni attraverso la promozione delle location e monitorare le condizioni del settore per individuarne le carenze e colmarle. .  
   
 

<<BACK