Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Giovedì 17 Dicembre 2009
 
   
  SANITÀ, NASCE NEL LAZIO IL PRIMO LABORATORIO ´GOOD MANUFACTURING PRACTICE´

 
   
  Roma, 17 dicembre 2009 - Nonostante le difficoltà che costringono il Servizio sanitario regionale a muoversi fra paletti estremamente rigidi, il Lazio non si ferma di fronte ai progetti d´eccellenza. E´ stato infatti costituito il Consorzio a maggioranza pubblica che dovrà gestire il primo laboratorio Gmp (Good manufacturing practice) del centro sud Italia. L´università di Tor Vergata, le aziende ospedaliere San Giovanni-addolorata e S. Andrea e l´Irccs S. Lucia rappresentano il primo nucleo della neonata società destinata inevitabilmente ad allargarsi, anche per l´interesse dimostrato da altre Regioni e fondazioni. "La nostra Regione ha già stanziato oltre 4 milioni di euro - spiega Carlo Umberto Casciani, commissario dell´Agenzia per i trapianti e le patologie connesse del Lazio e promotore del progetto - Si tratta ora di trovare altri finanziatori per realizzare questa struttura all´avanguardia della quale avremmo dovuto già dotarci". In base ad una direttiva europea del 2004 infatti, l´Italia avrebbe dovuto istituire questi centri per la lavorazione, stoccaggio, conservazione e distribuzione di tessuti e cellule umane a partire dallo scorso gennaio. Sotto Firenze però, non esiste ancora alcun laboratorio Gmp ed il sud dello stivale è costretto ad acquistare altrove prodotti come pelle coltivata, ossa, cartilagini o vasi con tempi di attesa spesso lunghi ed alti costi. "Il modello di laboratorio Gmp che intendiamo mettere in campo - aggiunge il professor Casciani - è costituito da tre moduli che trattano, pelle, ossa e cartilagine. La spesa da affrontare è notevole e si aggira intorno ai dodici milioni di euro. Ma questa officina è lo strumento fondamentale per l´applicazione di tutte le conoscenze della chirurgia rigenerativa che ormai rappresenta la medicina del futuro" .  
   
 

<<BACK