Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Giovedý 17 Dicembre 2009
 
   
  ALL┤OSPEDALE SAN GIOVANNI DI ROMA BOOM DELLA TELEMEDICINA

 
   
  Roma, 17 dicembre 2009 - In linea con le indicazioni della Regione Lazio Ŕ partito il potenziamento dell┤UnitÓ operativa di telemedicina all┤interno dell┤ospedale San Giovanni di Roma. Un percorso che l┤ospedale aveva giÓ da tempo intrapreso attraverso la telemedicina che ha permesso alla struttura di rispondere con tempestivitÓ alle esigenze diagnostiche, di fornire una risposta valida ai malati cronici, di favorire l┤aggiornamento scientifico e di incrementare la collaborazione tra strutture di riferimento. "Il salto tecnologico avviato con la diffusione nei processi clinici di soluzioni per la comunicazione interna di dati ed immagini - spiega Luigi D┤elia, direttore generale dell┤azienda ospedaliera San Giovanni - ci ha spinto a implementare e costruire ulteriori razionali prospettive incentrate sul paziente". Per completare il quadro e offrire un┤alternativa al ricovero ospedaliero Ŕ stato necessario sperimentare modelli operativi che assicurassero, in ogni caso, sicurezza nella diagnosi ed appropriatezza nelle terapie. Il modello, finanziato dalla Giunta regionale del Lazio, Ŕ stato operativo nel 2008 e 2009 in diverse aree di attivitÓ. Ad esempio con la telediagnosi cardiologica, in collegamento con centri sanitari in Tanzania, e l┤area di teleassistenza per i pazienti con dimissione protetta dal Dea, che ha evitato il ricovero di utenti affetti da fibrillazione atriale cardiovertita, con scompenso cardiaco, Parkinson, tumori, diabete, ipertensione, ulcerazione agli arti, roncopneumopatia cronica ostruttiva. E┤ stata poi dedicata un┤area di telediagnostica per gli ospiti in comunitÓ e un┤area della formazione ed aggiornamento professionale, per medici e personale infermieristico degli ospedali. A questo punto, quindi, l┤Unita┤ operativa di telemedicina sarÓ dotata di propri ambienti nel presidio ospedaliero Addolorata che, opportunamente ristrutturati e cablati, andranno a regime con il nuovo anno 2010. .  
   
 

<<BACK