Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Lunedì 24 Maggio 2010
 
   
  SANITÀ: UNA AUTHORITY PER IL TRASFERIMENTO DELL´ONCOLOGICO DI BARI AL COTUGNO

 
   
  Bari, 24 maggio 2010 - La Giunta Regionale nella prossima seduta di martedì 25 maggio approverà l’atto proposto dall’Assessore alle Politiche della Salute relativo alla costituzione di una “Autorithy” regionale che si occuperà specificatamente di seguire le operazioni relative al trasferimento dell’Irccs “Giovanni Paolo Ii” (Oncologico) di Bari dall’attuale sede Via Samuel F.hahnemann, 10 in Bari (ex Mater Dei) alla nuova sede presso l´ex ospedale “Cotugno” ubicato nel quartiere Poggiofranco di Bari. L’autorithy dovrà assicurare ogni supporto all’Irccs “Giovanni Paolo Ii” (Oncologico) ed all’Asl Ba coinvolte in una serie di procedimenti amministrativi (tra il trasferimento della proprietà del “Cotugno” da Asl Ba e Irccs), tecnici, dal completamento di lavori e dalle operazioni. L’autorithy regionale dovrà, in particolare, supportate e seguire le complesse operazioni di trasferimento dall’attuale sede alla nuova sede affinché le stesse siano completate con buon esito entro il prossimo 30 settembre 2010. Tutte le operazioni propedeutiche al trasferimento effettivo procedono comunque alacremente da parte dell’Asl Bari, a cui è affidata la realizzazione delle opere edili e l’installazione delle attrezzature e degli arredi necessari per la funzionalità dell’Istituto. I finanziamenti iniziali derivanti dal protocollo d’intesa dal 2004 nonché quelli ulteriori recentemente messi a disposizione dal Ministero della Salute sono stati utilizzati per: - opere edili principali, relative alla ristrutturazione dell’edificio ospedaliero e alla realizzazione di una palazzina uffici, che sono completate e in fase di collaudo; - attrezzature quasi tutte già installate (due acceleratori lineari di ultima generazione, per i quali i tecnici di Fisica sanitaria stanno predisponendo le caratterizzazioni dei fasci, arredi di laboratorio la cui fornitura sarà completate in trenta giorni); - una attrezzatura di grande innovazione tecnologica, denominata Angio-tac; le opere sono state ultimate e si sta procedendo al collaudo tecnico-amministrativo; - opere di realizzazione di laboratori per la produzione di terapie cellulari i cui lavori si completeranno entro venti / trenta giorni; - opere di realizzazione di stanze di degenza per pazienti immunodepressi, che saranno utilizzate per le procedure di trapianto di cellule staminali autologhe ed allogeniche; i relativi lavori si completeranno entro venti / trenta giorni; - opere di realizzazione degli ambienti per la manipolazione dei chemioterapici antiblastici; i relativi lavori si completeranno entro venti / trenta giorni; La Asl Bari ha altresì provveduto già ad avviare la realizzazione di ulteriori opere edili di sistemazione delle aree esterne e degli spazi di parcheggio; tali attività si completeranno entro quaranta / sessanta giorni. L’irccs ha con proprie risorse provveduto a dotarsi anche di una Tac Simulatore e di una apparecchiatura per la Radioterapia Intraoperatoria. Entrambe le attrezzature sono installate e sono in corso le procedure di collaudo.  
   
 

<<BACK