Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 04 Novembre 2014
 
   
  LFC, PRESENTATO A MATERA “MADRI” CON IL PREMIO OSCAR MARK HARRIS

 
   
  Potenza, 4 novembre 2014 - “Siamo appena tornati dal Festival Internazionale del Film di Roma dove abbiamo incontrato tanti produttori internazionali che vogliono girare a Matera” Così Nicola Timpone della Lucania Film Commission ha aperto la serata di presentazione del lungometraggio “Madri. Un omaggio alla vita”,che si è svolta in Casa Cava nel Sasso Barisano, con la partecipazione del produttore Mark Harris, vincitore di quattro premi Oscar con “Demoni e Dei” e “Crash-contatto fisico”, il sindaco di Matera Salvatore Adduce, il regista romano Davide Cincis, gli attori Pascal Zullino, Nando Irene, Erica Banchi e Manrico Gammarota. “Un anno fa Pascal Zullino mi ha portato a Matera - ha spiegato Davide Cincis - e mentre camminavo ho provato un’emozione fortissima, fino alle lacrime, così ho deciso di ambientare “Madri” in questo posto”. L’opera è una commedia trasformativa ispirata a dei fatti realmente accaduti, che ha come protagonisti due fratelli in crisi d’identità e caratterialmente opposti, che si confrontano con una serie di eventi scaturiti dalla scomparsa della madre. “Il film affronta la relazione con la perdita di una persona cara- ha sottolineato il regista- e come ognuno di noi reagisce a questo momento di crisi, che può trasformarsi in un’opportunità di crescita, quasi una benedizione. Cinque anni fa ho conosciuto Mark Harris, uno dei più importanti produttori indipendenti, che ha subito creduto in questo progetto, e poi la presenza di Matera è talmente forte a livello cinematografico - ha concluso il film-maker romano- che la stessa città è diventata protagonista del film”. Nel corso della serata alcuni brani tratti dalla sceneggiatura sono stati interpretati da Manrico Gammarota, nel ruolo di Nick, accompagnato al pianoforte dal talentuoso musicista e compositore Bruno Bavota. Musica, immagini e parole si sono mescolate sul palco di Casa Cava, regalando al pubblico dei momenti di grande suggestione. Il tour lucano del produttore Mark Harris e del regista Cencis è iniziato a Lagonegro, dove nella mattinata di ieri hanno incontrato i ragazzi degli Istituti superiori, presso il cinema “Iris”, per la proiezione del film “Crash- contatto fisico” sul razzismo a cui è seguito un dibattito. Le riprese di “Madri. Omaggio alla vita” inizieranno il prossimo autunno, il direttore della fotografia sarà Luca Bigazzi, autore della fotografia del film premio Oscar “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino.  
   
 

<<BACK