Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 04 Novembre 2014
 
   
  LA PROVINCIA DI PARMA SPAZZERÀ LA NEVE DALLE STRADE PROVINCIALI

 
   
  Parma, 4 novembre 2014 – “Vogliamo rassicurare i cittadini e i Comuni: la Provincia provvederà anche quest’anno allo spazzamento delle strade provinciali e allo spargimento dei sali disgelanti” lo ha affermato il presidente Filippo Fritelli nel corso di una conferenza stampa svoltasi ieri in Piazza della Pace. “La Provincia c’è e svolgerà al meglio i propri compiti, compatibilmente con le ristrettezze finanziarie in cui si trova – ha spiegato il Consigliere Delegato alla Viabilità Gianpaolo Serpagli- il servizio è partito il 1° novembre, e durerà fino al 30 aprile. Sui 1400 km delle 101 strade provinciali sarà garantita la percorribilità anche quest’anno. L’impegno nostro, dei nostri dirigenti, dei nostri tecnici e dei nostri operatori, è massimo. Naturalmente speriamo che nevichi poco.” Per il momento i fondi a disposizione sono 680 mila euro del bilancio 2014, a fronte di una spesa che in un inverno può variare mediamente tra 1,5 e 3 milioni di euro; per coprire il resto della spesa si conta sul bilancio 2015 e su una riduzione dei tagli. “Stiamo già ragionando sulla possibilità di contenere ulteriormente i costi della Provincia per recuperare risorse – afferma ancora Serpagli – Intanto il Piano neve c’è, i 184 mezzi delle circa 90 ditte sono pronti a partire non appena si superino i 5 cm di neve o si gelino le strade. Vogliamo rassicurare anche le ditte: i contratti in essere con loro saranno onorati.” Nessuno si nasconde che il problema dei tagli è grave. “E’ stato affrontato anche nell’assemblea nazionale dell’Upi (Unione Province d’Italia) di mercoledì scorso – dichiara il Presidente Fritelli - Tutti i presidenti delle Province, all’unanimità, hanno dichiarato che se i tagli sono quelli prospettati, le Province possono davvero chiudere. Dovranno essere rivisti.” Alla conferenza stampa hanno partecipato anche i tecnici del Servizio provinciale Viabilità, il dirigente Gabriele Alifraco e la p.O. Gloria Resteghini.  
   
 

<<BACK