Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 04 Novembre 2014
 
   
  IO NON CREDO CHE IL PAPA STRINGEREBBE LA MANO A UN TERRORISTA: IL PIEMONTE PROMOTORE DI UN CORDONE INTERNAZIONALE A TUTELA DI DANIEL PASCUAL

 
   
  Torino, 4 novembre 2014 - " Io non credo che il Papa stringerebbe la mano a un terrorista " - Daniel Pascual, l´attuale coordinatore generale del Comitato di Unità Contadina (Cuc) del Guatemala, ieri ha incontrato Papa Francesco, ma il Governo del suo paese lo considera un istigatore di masse. La sua colpa? Battersi per il riconoscimento dei diritti della popolazione indigena contro la speculazione delle multinazionali. Il 31 ottobre Daniel Pascual era a Torino e questa è stata l´occasione adatta per un incontro con l´assessora alla cooperazione internazionale della Regione Piemonte Monica Cerutti. Il coordinatore del Cuc ha voluto denunciare la condizione nella quale si trovano a dover lavorare gli operatori guatemaltechi, imputati di essere i responsabili del conflitto sociale che starebbe crescendo nel paese. Il Comitato di Unità Contadina ha assunto una netta posizione contro gli accordi che il Governo ha siglato nel 2005 con le multinazionali che operano nel settore dell´estrazione mineraria frutto di un braccio di ferro impari tra chi cerca profitto e chi, i contadini, sta perdendo i propri terreni, le proprie case e la propria unica fonte di guadagno. Daniel Pascual quotidianamente subisce minacce di morte e necessita di un cordone internazionale che tuteli la sua figura. " Siamo consapevoli della gravità della situazione che vive in questo momento il Guatemala " - ha dichiarato l´assessora regionale Monica Cerutti - " Si tratta di un´emergenza democratica. La crisi economica è in Italia, come nel resto del mondo, un pretesto che viene usato per non aprire mai un confronto critico su quella che è la nostra idea di modello di sviluppo. Mi farò promotrice nei confronti del Consiglio regionale dell´approvazione di un atto a sostegno dell´operato di Daniel Pascual e del Cuc. Chiederò al presidente del Consiglio regionale di allargare la discussione anche alla conferenza dei Consigli regionali ".  
   
 

<<BACK