Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Giovedì 06 Settembre 2007
 
   
  SHIRT AVENUE A ‘MILANO UNICA’ 11-14 SETTEMBRE 2007 FIERAMILANOCITY UN IMPERDIBILE APPUNTAMENTO DI MODA E TENDENZA

 
   
  La 17ª edizione di Shirt Avenue, una delle cinque manifestazioni promotrici di Milano Unica - il Salone Italiano del Tessile - vede la presenza di 42 aziende che rappresentano il tradizionale punto di incontro stagionale tra domanda e offerta di tessuti classici e d’avanguardia sempre di fascia alta. La 17ª edizione di Shirt Avenue, dedicata alle collezioni di tessuti per camiceria per l’Autunno/inverno 08 09, prende il via martedi 11 settembre per concludersi venerdi 14 nei padiglioni del Portello di Fieramilanocity, come parte costitutiva di Milano Unica. Unitamente alle altre quattro manifestazioni (Ideacomo, Ideabiella, Moda In, Prato Expo), che hanno voluto e sostenuto la realizzazione della prima fiera unitaria italiana del tessile di qualità, Shirt Avenue può dirsi soddisfatta dei risultati della quarta edizione di Milano Unica dello scorso febbraio che si è chiusa con 33. 000 presenze (+8%), contro le oltre 30. 600 della corrispondente edizione del Febbraio 2006. Dall’estero sono arrivati 10. 500 visitatori (+8%). Le aziende presenti, tutte di alto livello, sono state 18. 418, di cui 5. 652 estere (+11%). Le aziende provenienti da Paesi emergenti come Corea e India hanno riconfermato la loro presenza, mentre sono cresciute significativamente quelle di Hong Kong e Russia. E’ stata registrata una crescita di aziende e di buyers provenienti dal Giappone, mentre la presenza Usa ha riconfermato il ruolo di riferimento di quel mercato. Soprattutto c’è stato un notevole balzo in avanti della presenza europea, con in testa i buyers provenienti da Gran Bretagna (+25%), Francia (+16%), Spagna (+13%), Turchia (+34%), Grecia (+27%) e Portogallo (+10%). “Dopo essersi lasciato alle spalle un 2006 moderatamente positivo soprattutto nell’ultimo quadrimestre, aver segnato dei buoni risultati nel primo trimestre 2007 per rallentare nel secondo e riprendere a luglio – sostiene Aldo Ardemagni, vicepresidente di Shirt Avenue e di Milano Unica – il comparto europeo di camiceria, rappresentato ai massimi livelli a Shirt Avenue, si appresta a vivere una nuova stagione all’insegna di un ragionevole ottimismo nonostante il rallentamento dell’economia internazionale. Inoltre, è giusto e piacevole segnalare che molti clienti di fascia media sono ritornati al Made in Europe dopo esperienze tutt’altro che positive con fornitori asiatici. E’ un altro segnale che ci spinge a continuare sulle traiettorie più alte del mercato”. Le tendenze di camiceria per l’Autunno/inverno 08 09. La ricerca della sobrietà segnerà le collezioni di camiceria per l’Autunno/inverno 08 09, una cifra stilistica apparentemente semplice nella grammatica ma complessivamente raffinata nel linguaggio e nella dialettica. Collezioni di camiceria dagli aspetti tridimensionali con disegnature ton sut ton e sapienti ombreggiature che conferiscono profondità ai disegni impreziositi da effetti di chiaro/scuro, di lucido/opaco con combinazioni di armature per nuove fantasie e uniti. Le mani dei tessuti saranno soffici, morbide, dolci e calde come un abbraccio a ricordare quelle del cashmere. I colori contribuiranno al raffinato mood autunnale con gli opachi e i freddi nei toni medi e medio/scuri per una camicia protagonista ma mai chiassosa. Talvolta saranno il frutto di combinazioni tra il grigio e il colore per nouances eteree, impalpabili, quasi evaporate. Le disegnature saranno rigorosamente semplici: quadretti e righe su basi lisce spesso arricchite da piccoli dettagli in rilievo. I pesi dei tessuti andranno dai medi fino ai più leggeri ottenuti da filati finissimi e fondamentale sarà il gioco ottenuto con la Lycra. Nell’area di Shirt Avenue, come sempre, saranno presenti le aziende di riferimento nella produzione di tessuti per camiceria con tre nuovi importanti ingressi (Adalberto Estampados, Bottonificio Cannara e Textil Bch) per un totale di 42 espositori, di cui 12 stranieri, capaci di rappresentare al meglio l’offerta del comparto europeo. .  
   
 

<<BACK