Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Giovedì 06 Settembre 2007
 
   
  TANTO DI CAPPELLO ALL’ARTE DI MONTAPPONE, ANZI CHAPEAU! I CAPPELLI PAZZI DI MONTAPPONE (MARCHE) VOLANO ALLA FIERA DEL PRêT-À-PORTER DI PARIGI, DAL 6 AL 9 SETTEMBRE 2007

 
   
  Chapeau! I cappelli di Montappone volano a Parigi per la Fiera del prêt-à-porter dal 6 al 9 settembre 2007, Porte de Versailles. Ospiti tra gli espositori di questa edizione, oltre alle numerose aziende del distretto marchigiano che da solo detiene la metà della produzione europea, c’è anche la bella mostra artistica “Il Cappellaio Pazzo”. Raccolta di pezzi unici dalla creatività di artisti e maestri cappellai che ogni anno viene inaugurata durante la manifestazione “Il cappello di paglia” (21 e 22 luglio quest’anno), la due giorni in cui il paese di Montappone fa rivivere l’antica tradizione della lavorazione della paglia di grano. La Fiera del prêt-à-porter a Parigi è chiaramente una vetrina straordinaria per Montappone, piccolo centro nell’entroterra marchigiano nella attuale provincia di Ascoli Piceno. Superlativa per la mostra di creazioni artistiche realizzate da artigiani locali, maestri cappellai, ma anche designer architetti e artisti nazionali che ogni anno chiedono di partecipare. Pensata per una realtà di 1800 abitanti, la mostra curata da Giuliano de Minicis oggi riceve un ulteriore notevole riconoscimento e si trova catapultata al centro della vitalità europea, nella ville lumiére capitale della moda, in una fiera frequentata da 200 mila persone. Idealmente, si tratta anche di un modo per restituire la visita dell’Atelier - Musèe du Chapeau di Chazelles-sur–lyon che quest’anno ha arricchito le iniziative di Montappone. Uno scambio Marche-francia che si dimostra fertile e che apre ufficialmente la nuova stagione degli scambi tra Montappone e il resto del mondo. Si inizia da Parigi. La mostra sarà allestita in uno spazio di 150 mq (hall 7 - niveau 3 - So chic), interamente dedicato alle creazioni de “Il Cappellaio Pazzo”, dove il personale della Fiera provvederà ad accogliere i visitatori e distribuire loro il materiale. Compresa una brochure promozionale appositamente realizzata, con la presentazione della mostra, la storia di Montappone e la favola che ha dato vita alla tradizione del cappello di paglia in loco. Indicazioni precise con il logo della mostra condurranno i visitatori attraverso lo spazio fieristico internazionale, fino all’area dei cappelli pazzi. La richiesta è stata espressamente quella di ricreare l’atmosfera della mostra che si respira a Montappone. A Parigi saranno presenti 40 pezzi che fino ad oggi si sono potuti ammirare in paese, e che torneranno in mostra dopo la fiera e vi resteranno fino al prossimo 4 novembre. Tra i cappelli pazzi che hanno preso il volo per la capitale francese, ci sono anche quelli di Leandro Memè “Le radici del cappello”, di Bernadette Ostani “Cappello fra le nuvole”, di Monica Rafaeli “Il cappello della memoria”, il cappello realizzato per l’occasione dal curatore della mostra De Minicis “Cappello da gioco e quello realizzato da Silvano Marini “Il paese sempre in testa”, diventato emblematico di Montappone visto che lo rappresenta. Questo di Parigi rappresenta un riconoscimento internazionale aspettato dall’Amministrazione Comunale di Montappone, guidata dal Sindaco Ferruccio Vecchi, che da oltre un anno ha avviato un intenso rapporto con l’Istituto per il Commercio Estero di Parigi e dalla Pro Loco di Montappone guidata da Mauro Ferranti che da sempre profonde grande impegno nel promuovere “Il Cappello di Montappone”. Il risultato è dunque sicuramente frutto di questo intenso lavoro di promozione che da anni l’amministrazione di Montappone, in collaborazione con la Pro Loco e con gli imprenditori del cappello di Montappone e Massa Fermana, stanno portando avanti. L’inaugurazione avverrà il 6 settembre alle 12 alla presenza di istituzioni locali marchigiane e francesi, tra cui vari ministri. Per la Regione Marche, presente l’assessore al turismo Luciano Agostini. Per L’istituto Italiano per il Commercio Estero a Parigi, Leonardo Radicati. Per il Comune di Montappone il sindaco Ferruccio Vecchi, per la Pro Loco di Montappone il presidente Mauro Ferranti e il vice Amerino Clementi, insieme al curatore Giuliano De Minicis. Intanto, la mostra “Il Cappellaio Pazzo” allestita a Montappone in via Roma nella Sala Esposizione Scuola dell’infanzia, si potrà tornare a visitare dal 15 settembre al 4 novembre (aperta sabato, domenica e festivi dalle 16 alle 20). La mostra è realizzata in collaborazione tra Comune di Montappone, Proloco di Montappone, con il patrocinio della Regione Marche e Provincia di Ascoli Piceno. Info e prenotazioni visite a richiesta, per gruppi e scuole: 333. 8258462. .  
   
 

<<BACK