Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Lunedì 04 Settembre 2006
 
   
  CREDITO SICILIANO +20,2%: APPROVATI I DATI SEMESTRALI AL 30 GIUGNO 2006

 
   
  Acireale, 4 settembre 2006 - Il Consiglio di Amministrazione del Credito Siciliano, banca del Gruppo Credito Valtellinese, ha esaminato ed approvato il 31 agosto i risultati relativi al primo semestre 2006 - determinati applicando per la prima volta i nuovi principi contabili internazionali Ias/ifrs - che evidenziano un generalizzato andamento positivo della gestione: +20,2% del risultato lordo dell´attività operativa; +22,7% dell´utile netto rispetto al 30 giugno 2005. La raccolta globale, in crescita del 2,3% rispetto a dicembre 2005, si attesta a 3. 659 milioni di euro di cui: 2. 168 milioni di euro di raccolta diretta (+4,8% rispetto a dicembre 2005) e 1. 490 milioni di euro di raccolta indiretta (-1,1% rispetto a dicembre 2005), di cui 978 milioni di euro di raccolta gestita (-2% rispetto a dicembre 2005). I crediti verso la clientela si posizionano a 1. 726 milioni di euro (+0,5% rispetto a dicembre 2005). Il conto economico presenta un margine di interesse pari a 39,1 milioni di euro (+2,1% rispetto a giugno 2005). Il margine di intermediazione raggiunge 63,6 milioni di euro (+5,1% rispetto a giugno 2005); i costi operativi sono a fine giugno 2006 pari a 51,4 milioni di euro (+4% rispetto al dato del giugno 2005). Il risultato lordo dell´attività operativa, pari a 7,7 milioni di euro, registra un incremento del 20,2% rispetto a giugno 2005. L´utile netto di periodo, al netto delle imposte di esercizio (5,1 milioni di euro), si attesta a 3,5 milioni di euro (+22,7%) rispetto a 2,9 milioni di euro del 1° semestre 2005. La prima applicazione dei principi contabili internazionali Ias/ifrs ha comportato una variazione negativa del patrimonio netto della Banca che, alla data del 1° gennaio 2005, si è ridotto di 3,1 milioni di euro, al netto del relativo effetto fiscale. La variazione deriva principalmente dalla valutazione al costo ammortizzato dei crediti, in bonis e deteriorati, parzialmente compensata dall´esercizio dell´opzione che prevede la possibilità di rilevazione gli immobili al fair value in sostituzione del costo (opzione prevista dall´Ifrs 1). Dati di sintesi
(milioni di euro) 30. 6. 2006 30. 6. 2005 Var. %
Utile netto di periodo 3,5 2,9 22,7%
Margine di interesse 39,1 38,3 2,1%
Margine di intermediazione 63,6 60,4 5,1%
Risultato netto della gestione finanziaria 59,1 55,8 5,9%
Risultato lordo dell´attività operativa 7,7 6,4 20,2%
(milioni di euro) 30. 6. 2006 31. 12. 2005 Var. %
Raccolta Diretta 2. 168 2. 069 4,8%
Raccolta Indiretta 1. 490 1. 507 -1,1%
Raccolta Globale 3. 659 3. 576 2,3%
Crediti verso Clientela 1. 726 1. 717 0,5%
.
 
   
 

<<BACK