Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 05 Settembre 2006
 
   
  QUEST SOFTWARE PUNTA SULLA COMUNICAZIONE PER RAFFORZARE LA PROPRIA IMMAGINE IN ITALIA

 
   
  Milano, 5 settembre 2006 – Quest Software Italia, sede italiana dell’azienda californiana leader di mercato nello sviluppo di software aziendali (Enterprise Management Software) per Applicazioni, Database e Infrastruttura Microsoft Windows delle aziende, ha deciso di implementare la propria strategia di marketing e comunicazione, dopo i primi soddisfacenti risultati sul mercato italiano. A un anno dall’apertura della sede di Roma nell’aprile del 2005, Quest Software nomina Veronica Gozzi responsabile marketing e comunicazione per l’Italia e la Spagna con il compito di mettere a punto una strategia volta ad amplificare l’awareness aziendale nel panorama media italiano e a comunicare puntualmente i risultati positivi e le ultime novità di prodotto. In solo 12 mesi di attività infatti, Quest Software ha ottenuto risposte dal mercato italiano che hanno superato gli obiettivi posti in partenza e le stime di crescita per il 2006 sono di un +30% rispetto all’anno passato. A gennaio 2006 l’azienda ha inoltre deciso di dar vita a una riorganizzazione strutturale strategica per consentire una gestione più efficace e capillare delle differenti linee di offerta. Ogni Area può contare sulla professionalità di un manager qualificato e specializzato secondo competenze e know how legati alle soluzioni offerte. Le tre Aree, composte da una struttura tecnica e commerciale dedicata, sono: l’Area Adm (Application & Database Management), l’Area Microsoft (soluzioni a supporto della gestione dell’infrastruttura) e l’Area Inside Sales (strumenti per lo sviluppo e la gestione in ambito Java, Oracle e Sql Server). Il progetto di una struttura più articolata e la creazione di figure professionali con know how differenti si sono resi necessari a fronte della crescita, anche in termini numerici, di cui l’azienda si è resa protagonista in poco più di un anno di vita. Il numero di dipendenti è infatti passato da 9 iniziali a 22 attuali e per la fine del 2007 si prevede di arrivare fino a 11 nuove assunzioni. Augusto Berti, country manager di Quest Software in Italia, ha seguito l’azienda dallo start up nel 2005 e commenta la nuova strategia intrapresa: “Il nostro primo anno di attività è stato ricco di successi dal punto di vista commerciale: abbiamo instaurato ottimi rapporti con i nostri clienti e grazie a una serie di attività rivolte ai partner abbiamo consolidato alcune alleanze strategiche. Al momento possiamo vantare importanti clienti nell’ambito dell’Enterprise It e contiamo di proseguire a espanderci in modo capillare e ragionato. Pensiamo che ora sia giunto il momento di cominciare a comunicare il nostro successo e la nostra strategia di espansione e accreditarci quindi agli occhi della stampa italiana di riferimento. ” . .  
   
 

<<BACK