Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Giovedì 07 Settembre 2006
 
   
  AUTOGRILL: RISULTATI DEL GRUPPO NEL 2° TRIMESTRE E NEL 1° SEMESTRE 2006 UTILE NETTO DI COMPETENZA DEL GRUPPO A 42M€, +9,8%, NEL 2° TRIMESTRE 2006 E A 49,5M€, +10,1%, NEL 1° SEMESTRE 2006

 
   
  Milano – Il Consiglio di Amministrazione di Autogrill S. P. A. (Milano: Agl Im), riunitosi il 6 settembre 2006 , ha esaminato e approvato i risultati consolidati del secondo trimestre e del primo semestre 20061. Dati economici consolidati del secondo trimestre e del primo semestre 20062 Ricavi Nel secondo trimestre, Autogrill ha riportato ricavi consolidati per 945,5m€, in aumento del 12,4% rispetto agli 840,9m€ del corrispondente periodo 2005 (+8,4% escluse le nuove acquisizioni). In Nord America il canale aeroporti ha registrato risultati in netta controtendenza rispetto all’andamento negativo del traffico aereo; in Europa, dove hanno influito positivamente le festività pasquali occorse nel 2005 nel primo trimestre, il principale apporto è giunto dalle attività in Italia. Aldeasa S. A. (joint-venture paritetica con Altadis S. A. ), consolidata dal primo maggio 2005 con il metodo proporzionale, ha contribuito ai ricavi del secondo trimestre per 95,3m€ rispetto ai 59,5m€ del secondo trimestre 2005 con il buon andamento degli aeroporti spagnoli, in particolare di Madrid, sia degli scali internazionali. 1 I dati della Relazione Semestrale non sono stati ancora verificati dalla società di Revisione. Si allegano gli schemi contabili sintetici contenuti nella Relazione Semestrale. 2 Nel secondo trimestre 2006 il rapporto di cambio medio €/$ è pressoché identico a quello del corrispondente periodo 2005 mentre nel semestre riflette un apprezzamento del Dollaro Usa sull’euro del 4,5% rispetto al primo semestre 2005 (cambio medio €/$ 1:1,2296 al 30 giugno 2006 rispetto a cambio medio €/$ 1:1,2847 al 30 giugno 2005). Nel trimestre, gli aeroporti hanno inciso per circa il 60% sulla crescita dei ricavi di Gruppo grazie alle nuove acquisizioni (in particolar modo Aldeasa) e allo sviluppo del canale in Nord America e in Europa, mentre in autostrada si è evidenziato un incremento delle attività sia di ristorazione che di retail, queste ultime principalmente in Italia. Nel primo semestre, che per stagionalità del business rappresenta normalmente circa il 45% del volume d’affari annuo, Autogrill ha riportato ricavi consolidati per 1. 768,3m€, in progresso del 16,5% rispetto ai 1. 517,9m€ del corrispondente periodo 2005 (+9,6% escluse le nuove acquisizioni). Aldeasa ha contribuito con ricavi per 165m€ rispetto ai 59,5m€ del primo semestre 2005. Nel periodo, gli aeroporti hanno inciso per oltre il 70% sulla crescita dei ricavi di Gruppo; analoghe al secondo trimestre le dinamiche di sviluppo del canale autostradale. Ebitda Il Gruppo ha chiuso il secondo trimestre con un Ebitda di 131,2m€, in aumento del 2,7% rispetto ai 127,7m€ del corrispondente periodo 2005 (+0,2% escluse le nuove acquisizioni). Una crescita limitata dall’impatto di 7,3m€ di proventi non ricorrenti nel secondo trimestre dello scorso anno. Alla riduzione dell’Ebitda margin, passato dal 15,2% al 13,9%, hanno inoltre contribuito una maggior incidenza delle attività retail, la fase di start-up dei nuovi locali aeroportuali e un più alto costo del lavoro in Nord America. Nel semestre l’Ebitda consolidato si è attestato a 204,1m€, in crescita del 6,5% rispetto ai 191,7m€ del primo semestre 2005 (+2,7% escluse le nuove acquisizioni), con un’incidenza del margine sui ricavi passata dal 12,6% all’11,5%. Ebit Nel secondo trimestre Autogrill ha riportato un risultato operativo di 89,6m€, in progresso del 5,3% rispetto agli 85m€ del corrispondente periodo 2005 (+2,6% escluse le nuove acquisizioni). Non accentuata la differenza dell’Ebit margin, passato dal 10,1% al 9,5%. Nel semestre l’Ebit consolidato è stato pari a 121,4m€, +8,2% rispetto ai 112,2m€ del primo semestre 2005 (+4,1% escluse le nuove acquisizioni), con un’incidenza sui ricavi passata dal 7,4% al 6,9%. Utile netto di competenza del Gruppo Il miglioramento del risultato operativo ha determinato nel secondo trimestre un aumento dell’utile netto di competenza del Gruppo del 9,8%, attestatosi a 42m€ rispetto ai 38,3m€ del corrispondente periodo 2005 (+6,4% escluse le nuove acquisizioni). Nel semestre Autogrill ha riportato un utile netto di competenza del Gruppo pari a 49,5m€, con un progresso del 10,1% rispetto ai 45m€ del primo semestre dello scorso anno (+8,7% escluse le nuove acquisizioni). Dati patrimoniali consolidati del secondo trimestre e del primo semestre 2006 Investimenti tecnici Nel secondo trimestre sono stati realizzati investimenti tecnici per 39,5m€ rispetto ai 49,2m€ del corrispondente periodo 2005. Una riduzione dovuta a una diversa distribuzione degli investimenti rispetto allo scorso anno, per cadenza temporale dei rinnovi contrattuali. Sostanzialmente stabili gli investimenti tecnici del semestre, pari a 81,5m€ rispetto agli 81,2m€ del primo semestre 2005. Circa l’80% degli investimenti è stato destinato a progetti di sviluppo e ristrutturazione, fra cui gli aeroporti di Seattle, Minneapolis e Washington Dulles negli Stati Uniti e numerosi interventi sul canale autostrade in Italia. Posizione finanziaria netta- La maggiore generazione di cassa rispetto al primo semestre 2005 (101,8m€ al 30 giugno 2006, +20,1% rispetto agli 84,7m€ al 30 giugno 2005) ha consentito di autofinanziare gli investimenti tecnici e la distribuzione dei dividendi (61,1m€), mantenendo l’indebitamento finanziario netto a 925,1m€, sostanzialmente invariato rispetto ai 927,5m€ al 31 dicembre 2005. Nel 12 mesi (dal 30 giugno 2005 al 30 giugno 2006), l’indebitamento finanziario netto si è ridotto di 170,2m€ (139m€ a cambi costanti), passando da 1. 095,3m€ a 925,1m€. Dati economici del secondo trimestre e del primo semestre 2006 per macroaree di attività Nord America e area del Pacifico Nel secondo trimestre i ricavi della controllata americana Autogrill Group, Inc. (100% Autogrill)4 hanno registrato un incremento del 5,4%, attestandosi a 530,8m$ rispetto ai 503,5m$ del corrispondente periodo 2005. A fronte di una flessione dello 0,9% del traffico aereo (fonte: A. T. A. ) dovuta ai processi di ristrutturazione ed efficienza attivati dalle compagnie aeree per contrastare l’aumento dei costi energetici, i ricavi del canale aeroporti sono risultati in crescita del 6%, pari a 411,2m$ rispetto ai 388,2m$ del secondo trimestre 2005, per effetto di una strategia basata sull’uso di prodotti branded, sull’introduzione di nuove formule e sull’espansione dell’orario di servizio. Il canale autostrade ha riportato ricavi per 108,6m$, +4,3% rispetto ai 104,1m$ del secondo trimestre 2005, anche per l’apertura dei nuovi punti vendita in Illinois e Indiana. Nel semestre i ricavi di Autogrill Group, Inc. Hanno segnato un progresso del 5,5%, chiudendo il periodo a 1. 009,4m$ rispetto ai 956,4m$ del primo semestre 2005. I ricavi del canale aeroportuale, pari a 797m$, sono risultati in aumento del 6% rispetto ai 751,8m$ dei primi sei mesi del 2005, sempre a fronte di una flessione dello 0,9% del traffico aereo (fonte: A. T. A. ), mentre in autostrada i ricavi si sono attestati a 191m$, +4,5% rispetto ai 182,7m$ del primo semestre 2005. 3 Sui dodici mesi la posizione finanziaria netta riflette l’apprezzamento dell’euro sul Dollaro Usa tra il 30 giugno 2005 (€/$ 1:1,2713) e il 30 giugno 2006 (€/$ 1:1,2092). 4 I ricavi della controllata americana Autogrill Group, Inc. Includono, oltre a Stati Uniti e Canada, anche le attività in Australia, Malesia, Nuova Zelanda e nell’aeroporto di Amsterdam Schiphol (Olanda). Nel secondo trimestre l’Ebitda ha evidenziato una crescita del 2,4%, raggiungendo i 76m$ rispetto ai 74,3m$ del corrispondente periodo 2005, con un’incidenza sulle vendite passata dal 14,7% al 14,4% per effetto di un più alto costo del lavoro legato a maggiori oneri per recruiting e formazione e per start-up. Nel semestre l’Ebitda è stato pari a 128,2m$, +4,6% rispetto ai 122,6m$ del primo semestre 2005, con un Ebitda margin passato dal 12,8% al 12,7%. Europa In Europa Autogrill ha chiuso il secondo trimestre con ricavi per 427,4m€, in crescita dell’11,7% rispetto ai 382,4m€ del secondo trimestre 2005. In progresso dell’11,7% l’autostrada, dove i ricavi, per effetto delle festività pasquali, si sono attestati a 336,9m€ rispetto ai 301,5m€ del corrispondente periodo 2005, con incrementi rilevanti in Italia (+13,8%), Francia (+8,2%), Svizzera (+4%) e Spagna (+13,9%). I ricavi del canale aeroporti, pari a 25,5m€ rispetto ai 18,4m€ del secondo trimestre 2005, hanno registrato una significativa crescita del 38,9%, che ha riflesso l’ampliamento del network aeroportuale a Francoforte, Stoccolma, Vienna, Madrid, Palma de Mallorca, Bergamo-orio al Serio, Brescia Montichiari e Firenze, oltre al positivo andamento degli scali già in portafoglio in Italia (+26,4%), Francia (+17,5%), Svizzera (+10,7%) e Grecia (+28,4%). In progresso anche i ricavi nelle stazioni ferroviarie, trainati dai risultati positivi di Spagna (+21,8%) e Belgio (+11,5%). Nel semestre i ricavi in Europa si sono attestati a 782,4m€, in aumento del 9,6% rispetto ai 714m€ del primo semestre 2005. In crescita dell’8% l’autostrada, dove si sono registrati ricavi per 600,1m€ rispetto ai 555,8m€ del corrispondente periodo 2005, e del 37,3% gli aeroporti, che hanno chiuso il periodo a 47,3m€ rispetto ai 34,5m€ del primo semestre 2005. Le stazioni ferroviarie hanno riportato un incremento dello 0,6%, passando dai 43,7m€ del 2005 ai 43,9m€ del 2006. Nel secondo trimestre Autogrill in Europa ha riportato un Ebitda di 64,4m€, in aumento del 9,4% rispetto ai 58,8m€ del secondo trimestre 2005, con un’incidenza sulle vendite passata dal 15,4% al 15,1% per effetto del diverso mix di vendita, che ha visto una maggiore crescita delle attività retail (in particolare vendite di prodotti complementari in Italia, soprattutto lotterie) rispetto alla ristorazione. Nel semestre l’Ebitda è stato pari a 95,6m€, +5,7% rispetto ai 90,4m€ del corrispondente periodo 2005, con un Ebitda margin passato dal 12,7% al 12,2%. Aldeasa Aldeasa ha chiuso il secondo trimestre a 190,6m€, in crescita del 12,8% rispetto ai 168,9m€ del secondo trimestre 2005. Un risultato cui ha contribuito lo sviluppo degli aeroporti (+13,2%) sia in Spagna (+7,6%), in particolar modo nell’hub di Madrid (+17,4%), sia negli scali di Cile, Perù e nei nuovi locali dell’aeroporto di Kuwait City (aeroporti internazionali +44,9%). In aumento del 3,8% la divisione "palazzi e musei", grazie soprattutto ai punti vendita di Barcellona e Siviglia e della Biblioteca Nacional di Madrid. Nel primo semestre la società ha riportato ricavi per 330m€, in progresso del 12,8% rispetto ai 292,6m€ del corrispondente periodo 2005, con un incremento del 7,5% negli aeroporti spagnoli e del 41,9% negli scali internazionali. Nel secondo trimestre l’Ebitda di Aldeasa si è attestato a 20,2m€, –5,6% rispetto ai 21,4m€ del secondo trimestre 2005, con un’incidenza sulle vendite passata dal 12,7% al 10,6% principalmente per effetto della fase di avviamento dei nuovi terminal T4 di Madrid Barajas (con i relativi nuovi affitti) e Kuwait City. Nel semestre l’Ebitda è passato dai 32,9m€ del 2005 ai 28,2m€ del 2006, con un Ebitda margin del 10,6% rispetto all’11,2% dello scorso esercizio. Acquisizioni e sviluppo L’8 giugno 2006 Autogrill, tramite la controllata americana Hmshost Corp. , ha siglato un accordo con Cara Operations Limited, il principale operatore di ristorazione integrata del Canada, per rilevare la divisione Airport Terminal Restaurants (Atr) attiva nei canali in concessione in Nord America. Atr conta circa mille addetti e gestisce oltre 90 punti vendita di ristorazione e retail con il più ricco portafoglio marchi del Paese. In base ai termini dell’intesa, Hmshost (tramite la controllata Host International of Canada) acquisirà i contratti di Atr in nove aeroporti canadesi: Calgary, Edmonton, Kamloops, Montreal, Ottawa, Saskatoon, Toronto, Vancouver e Winnipeg. Il closing dell’operazione, approvata dall’autorità Antitrust canadese, è atteso nel quarto trimestre 2006. Il 27 giugno 2006 Autogrill ha siglato un accordo per rilevare il 61,5% del capitale sociale del Gruppo Carestel N. V. , primo operatore belga di servizi di ristorazione in concessione quotato alla Borsa di Bruxelles. Carestel impiega circa 1. 100 addetti ed è articolata in due unità operative, Restair e Carestel Motorway Services, che gestiscono rispettivamente il business aeroportuale, pari al 65% del fatturato, e quello autostradale, pari al restante 35%. Opera in 6 aeroporti europei e in 35 location sulle autostrade di Belgio e Lussemburgo. Il Gruppo è presente sul mercato con il marchio di proprietà Carestel e con brand in licenza quali Pizza Hut e Quick. In base ai termini dell’intesa, Autogrill acquisterà al prezzo di 5€ per azione n. 5. 463. 243 azioni (su un totale di n. 8. 882. 601 azioni) da Assart N. V. E Megafood Participations S. à. R. L. , le due holding di controllo di Carestel. Il closing dell’operazione è atteso nell’ultimo trimestre 2006, dopo l’adempimento delle condizioni previste, compresa la procedura Antitrust belga. Successivamente verrà lanciata alle stesse condizioni un’offerta pubblica cash, il cui prospetto dovrà essere approvato dalla Cbfa (Commission Bancarie, Financière et des Assurances), su tutta la rimanente quota del capitale e dei warrants presenti sul mercato seguita, se necessario, da uno squeeze-out, con l’obiettivo di procedere al delisting. Nel corso del secondo trimestre e del primo semestre Autogrill si è aggiudicata i seguenti contratti: Paese, Data, Tipologia contrattuale,,Canale, Attività, Durata, Fatturato Cumulato, atteso Usa – Spokane Gennaio Nuovo contratto Aeroporti F&b 12 anni 100m$; Usa – Maine Turnpike Marzo Rinnovo Autostrade F&b e Retail 30 anni 1. 000m$; Ue – Catania e Firenze Marzo Nuovo contratto Aeroporti F&b e Retail 5 anni 50m€; Usa – Salt Lake Maggio Rinnovo Aeroporti F&b e Retail 5 anni 230m$; Usa – Dallas Maggio Rinnovo Aeroporti F&b e Retail 5 anni 57m$; Usa – Whichita Maggio Rinnovo Aeroporti F&b e Retail 4 anni 13m$; Ue – Madrid Giugno Nuovo contratto Centri Commerciali; F&b 10 anni 160m€; Ue – Copenaghen Giugno Nuovo contratto Aeroporti F&b 7 anni 50m€. Eventi di rilievo successivi alla chiusura del secondo trimestre 2006 Dopo il 30 giugno 2006 Autogrill si è aggiudicata i seguenti contratti: Paese, Data, Tipologia contrattuale, Canale, Attività, Durata, Fatturato Cumulato, atteso - Ue – Roma Luglio Nuovo contratto Fiere F&b 9 anni 30m€; Usa – Oakland Luglio Nuovo contratto Aeroporti F&b e Retail 12 anni 675m$; Usa – Pennsylvania Turnpike: Luglio Rinnovo + Nuovo contratto Autostrade F&b e Retail 30 anni 3. 500m$; Usa – Nashville Agosto Nuovo contratto Aeroporti F&b 13 anni 182m$; Usa – Miami Agosto Nuovo contratto Aeroporti Retail 8 anni 97m$; Ue – Bari e Brindisi Agosto Nuovo contratto Aeroporti F&b e Retail 4/5 anni 15m€; Evoluzione prevedibile della gestione Storicamente, i ricavi del secondo semestre risultano superiori del 15% rispetto a quelli della prima metà dell’anno per motivi legati alla stagionalità dei flussi turistici. Al termine della 34ª settimana (dati progressivi al 27 agosto), i ricavi consolidati hanno registrato un incremento del 12,4% (+11,1% a cambi costanti) rispetto al corrispondente periodo 2005. È stato quindi confermato il positivo trend di crescita conseguito nella prima parte dell’anno e le condizioni di gestione della sicurezza aeroportuale non hanno avuto nelle settimane immediatamente successive un rilevante impatto in termini di vendite. Il Gruppo prevede pertanto di conseguire per l’intero esercizio, al tasso di cambio medio €/$ di 1:1,25, ricavi superiori ai 3. 800m€, un Ebitda di circa 500m€, con un’incidenza sui ricavi superiore al 13%, e un risultato netto in crescita. .  
   
 

<<BACK