Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Lunedì 11 Settembre 2006
 
   
  MOTIVEGEEKS LABS E SIEMENS PRESENTANO CHIPILOTS, SOLUZIONE DI SICUREZZA MEDICA PERSONALE PER IL SOCCORSO STRADALE REALIZZATA IN COLLABORAZIONE CON SIS 118 CARTELLA CLINICA DIGITALE CONTENUTA IN UN CHIP ED IMMEDIATAMENTE VISUALIZZABILE SUI PALMARI DELLE UNITA’ DI SOCCORSO.

 
   
  Monza, 11 settembre 2006 – E’ stato presentata all’Autodromo Nazionale di Monza la soluzione Chipilots, progetto di sicurezza medica personale realizzato da Motivegeeks Labs e Siemens Italia in collaborazione con Sis 118. Specificamente studiata per facilitare gli interventi di soccorso stradale e tutelare la salute dei cittadini siano essi alla guida, ma anche al lavoro o in altre situazioni, la soluzione Chipilots sarà disponibile al pubblico a partire dal prossimo autunno. E’ costituita da un apparato di identificazione personale contenente i dati medici, anagrafici e diagnostici, che saranno sempre disponibili per essere immediatamente visualizzati su appositi palmari, in caso di emergenza, dalle Unità di Soccorso Medico. Oltre all’apparato di identificazione, che dovrà essere portato al polso o al collo, l’utente potrà fruire anche del dispositivo per collegarsi, tramite il proprio personal computer, alla Centrale Multiservizi realizzata da Siemens e provvedere così all’inserimento dei propri dati medici, nel rispetto più totale delle normative sulla privacy. Gli specifici palmari Chipilots in dotazione al personale di soccorso in grado di resistere ad urti e ad agenti atmosferici esterni, consentiranno di avere a disposizione i dati del paziente-infortunato direttamente sul luogo dell’evento anche in condizioni ambientali critiche. Il Progetto Chipilots assicura reali benefici per i sistemi di emergenza sanitaria in termini di immediatezza, tempestività e precisione per ogni intervento operato. Grazie all’utilizzo di un’ulteriore applicazione software, in grado di registrare in modo corretto e sequenziale le varie fasi dell’intervento di soccorso e del trasporto, diventa possibile la compilazione, da parte del personale medico, della Scheda di Soccorso Sanitario che permette di rendere fruibile tutti i dati dell’intervento sul personal computer del Pronto Soccorso ove il paziente viene trasferito (nello sviluppo futuro si prevede l’invio in tempo reale dei dati via rete Gprs). Con l’obiettivo di fornire un servizio a reale valore aggiunto alle Unità di Soccorso Medico Nazionale, il servizio prevede la dotazione e la manutenzione gratuita dei palmari, la cui efficienza verrà garantita da un servizio tecnico coordinato dalla Centrale Multiservizi Siemens. Oltre a gestire e ad aggiornare i dati contenuti negli apparati di identificazione personale, la Centrale supporterà sia gli utenti nell’utilizzo del kit Chipilots, sia il personale sanitario nell’impiego dei palmari a bordo dei mezzi di soccorso (elicotteri e ambulanze). Attualmente sul mercato non sono disponibili soluzioni con le stesse caratteristiche, Chipilots risulta un’applicazione unica in quest’ambito, sviluppata su piattaforma Microsoft Windows Mobile 2003/2005. L’elemento caratterizzante è il modulo software Chipilots presente sul palmare che permette: la lettura dei dati contenuti nell’apparato di identificazione personale, a contatto (iButton) o Rfid Radio Frequency (smart card, underskin microchip); la registrazione delle informazioni relative all’intervento medico (Scheda di Soccorso Sanitario); la trasmissione a distanza delle informazioni raccolte sul territorio alle strutture ospedaliere riducendo i tempi operativi e migliorando la qualità delle attività specialistiche. In particolare l’estrema facilità di trasferimento dati e d’integrazione con soluzioni informatiche in essere, evidenzia le possibili estensioni del modulo Chipilots in ambiti sanitari diversi, nel rispetto delle direttive del Piano Sanitario Nazionale, quali: registrazione automatica degli interventi delle strutture 118 nei software della Centrale Operativa e in quelli delle Strutture Ospedaliere esistenti; trasferimento dei dati registrati territorialmente alle strutture centralizzate permettendo il monitoraggio della qualità dell’assistenza sanitaria erogata. Diventa possibile In questo modo garantire il potenziamento dei servizi di urgenza ed emergenza e un migliore utilizzo delle infrastrutture e delle risorse presenti. La Soluzione Chipilots allo stato attuale privilegia, per versatilità e caratteristiche fisiche, l’adozione dello smart microchip iButton, un apparato in cui l’utente memorizza la propria Scheda Medica - attraverso una procedura estremamente semplice e rispettosa della privacy - rendendola immediatamente fruibile alle Unità di Soccorso Medico e permettendo alle stesse un più alto livello qualitativo dell’intervento. Lo smart microchip Chipilots è una soluzione tecnologicamente ideale sia per le sue caratteristiche di durevolezza e di resistenza ad eventi esterni, sia per la facilità di essere integrato in oggetti indossabili (medaglia, bracciale) ed allo stesso tempo facilmente individuabile dalle Unità di Soccorso Medico. Inoltre l’identificativo univoco a livello mondiale (Unique Id) all’interno dello Smart Microchip Chipilots permette di strutturare una soluzione con caratteristiche di sicurezza e riservatezza uniche nel mercato dell’Identificazione personale (Strong Authentication). Indipendentemente dagli apparati di identificazione utilizzati, la soluzione Chipilots prevede la gestione della Scheda di Soccorso Sanitario che consente al personale delle Unità di Soccorso Medico di compilare in tutti i suoi dettagli la tipologia dell’intervento prestato e di trasmetterlo, in una fase successiva dell’implementazione, direttamente alle accettazioni dei Pronto Soccorso in cui il paziente verrà trasportato. Il Palmare Chipilots prevede l’utilizzo di schede modulari in grado di gestire: la comunicazione Gsm/gprs; la lettura in Radio Frequenza (Rfid); la localizzazione satellitare Gps. Il progetto Chipilots prevede, nel breve periodo, la creazione di un Comitato Tecnico Scientifico, in sinergia con Sis 118, per lo sviluppo di ulteriori moduli applicativi su piattaforma Chipilots che possano soddisfare esigenze derivanti dai dettami dell’Oms e dalle direttive Europee in tema di sicurezza medica personale e nuove tecnologie applicate. Il Sis 118 prevede inoltre la costituzione di una Fondazione con l’obiettivo di estendere i risultati del Comitato Tecnico Scientifico in campo sociale e di favorire un incremento della sicurezza personale ed una riduzione dei danni derivanti da incidenti e malori che si dovessero verificare in campo stradale, quotidiano e professionale. .  
   
 

<<BACK