Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Lunedì 11 Settembre 2006
 
   
  A MULTIFIERA DI PORDENONE UNA MOSTRA SU: "ITALIA 1946-2006 DALLA RICOSTRUZIONE AL NUOVO MILLENNIO"

 
   
  Pordenone, 11 settembre 2006 - Il presidente del Consiglio regionale, Alessandro Tesini, ha partecipato l’ 8 settembre all´inaugurazione di "Multifiera" alla Fiera di Pordenone e in particolare della mostra "Italia 1946-2006 dalla Ricostruzione al Nuovo Millennio" realizzata in occasione del 60° compleanno della Fiera stessa che coincide con quello della Repubblica Italiana. Portando il saluto e il compiacimento del Consiglio regionale alla manifestazione e all´attività di "Pordenonefiere Spa", Tesini ha sottolineato come il comparto delle fiere del Friuli Venezia Giulia sia in fase di riorganizzazione, andando verso esposizioni sempre più specializzate, "riuscendo però a mantenere, come in questo caso, anche una vetrina complessiva come ´Multifiera´ che mette a diretto contatto produttori e consumatori". Soffermandosi, quindi, sulla mostra, "che ebbe una prima edizione ridotta nelle sale del Consiglio regionale a Trieste e che ora trova qui lo spazio per essere proposta nella sua interezza prima di volare in Canada e in altri Paesi", il presidente ha messo in evidenza la collaborazione fra Consiglio regionale e Craf (Centro di ricerca e archiviazione della fotografia) di Lestans, che ha portato alla realizzazione di diverse mostre fotografiche. Circa i contenuti della mostra, Tesini ha affermato che essa "attraverso oltre 140 immagini significative e di altissimo livello culturale, propone una sorta di rivisitazione del percorso ideale che il Paese ha seguito dal 1946 a oggi". Curata da Walter Liva, Cesare Colombo e Claudio Ernè, la mostra presenta "il meglio della fotografia italiana di questi 60 anni, un vero e proprio spaccato di vita italiana con tutte le sue connotazioni e le emozioni che solo fotografie di grande rilievo sanno riservare". Tutte stampe originali d´epoca, le fotografie vanno dalle prime espressioni della ritrovata libertà e della volontà degli italiani di ricostruire una vita normale dopo le distruzioni della seconda guerra mondiale, al racconto che copre un intero periodo storico, nel quale la fotografia assume la valenza stessa di un vero e proprio linguaggio. . .  
   
 

<<BACK