Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 19 Settembre 2006
 
   
  DUPONT E BUNGE ESTENDONO LA LORO COLLABORAZIONE PER LA SOIA ALLE APPLICAZIONI INDUSTRIALI E AI BIOCARBURANTI

 
   
  Dupont e Bunge hanno deciso di estendere la loro collaborazione, nata per i prodotti alimentari e nutrizionali a base di soia, alle applicazioni industriali, ai biocarburanti e non solo. "Nei tre anni di collaborazione, abbiamo assistito allŽincremento esponenziale dellŽinteresse del mercato per i biocarburanti e i settori industriali e alimentari. Siamo fortemente impegnati a immettere i nostri prodotti sul mercato, cosi da rispondere alla crescente domanda del settore", afferma Erik Fyrwald, group vice president, Dupont Agriculture & Nutrition. Cosi Carl Hausmann, president e Ceo, Bunge North America: "Detta collaborazione unisce il know-how e le risorse dei due leader del mercato estendendole a tutta la catena del valore dellŽindustria dei semi di soia. Siamo lieti del successo ottenuto dal nostro olio di semi di soia a basso tenore linolenico che soddisfa i clienti del settore alimentare, alla ricerca di unŽalternativa ai grassi trans. Siamo entusiasti del potenziale dei nuovi prodotti a base di soia che, forti del successo nel settore alimentare, ci consentiranno di servire meglio anche lŽindustria del biodiesel a base di soia, settore in rapida crescita". Dupont eŽ impegnato a offrire nuove tecnologie per il crescente mercato dei biocarburanti, fornendo migliori sementi e soluzioni per la protezione dei raccolti; sviluppare nuove tecnologie per consentire la conversione della cellulosa in biocarburanti, e realizzare biocarburanti di nuova generazione, fra cui il biobutanolo. Oltre a sviluppare ibridi di mais per lŽetanolo, Pioneer Hi-bred International, Inc. , affiliata di Dupont, ha in atto la caratterizzazione delle varietaŽ di semi di soia con marchio Pioneer in base al tenore di olio al fine di determinarne lŽimpatto sulla produzione di biodiesel. Il lancio del marchio Treus Per sancire lŽampliamento della loro collaborazione, Dupont e Bunge intendono lanciare Treus, il nuovo marchio della famiglia di prodotti a base di soia, nata da tale partnership, che offre maggiore potere nutritivo, noncheŽ migliore sostenibilitaŽ e funzionalitaŽ. LŽolio di semi di soia a basso tenore linolenico estratto da varietaŽ di semi di soia con marchio Pioneer, precedentemente commercializzato con il nome di Nutrium Low Linolenic Soybean Oil, saraŽ ora distribuito con il nome Treus Low Linolenic Soybean Oil. Valide opportunitaŽ per gli agricoltori Dupont e Bunge si sono aggiudicate una solida posizione nel mercato in espansione dei semi di soia a basso tenore linolenico. La collaborazione, che sta generando valide opportunitaŽ per gli agricoltori, rappresenta una fonte affidabile di produzione dŽolio di alta qualitaŽ per soddisfare la domanda delle aziende alimentari che desiderano ridurre o eliminare i grassi trans dai loro prodotti. Gli ettari coltivati a semi di soia a basso tenore linolenico Pioneer sono passati da 14. 164 nel 2005 a quasi 80. 938 nel 2006; nel 2007, eŽ previsto un ulteriore deciso aumento delle coltivazioni al fine di soddisfare la crescente domanda della clientela. Da una ristretta zona di coltura nello Iowa creata nel 2005, lŽarea coltivata si eŽ estesa di anno in anno e si prevede che per la stagione 2007 copriraŽ otto stati, ovvero Iowa, Illinois, Indiana, Ohio, Michigan, Missouri, Pennsylvania e Wisconsin. Inoltre, Pioneer continua a estendere la propria gamma di varietaŽ di semi di soia a basso tenore linolenico della sua linea di prodotti ad alte prestazioni. Fra le novitaŽ per il 2007 vi sono molte nuove varietaŽ coltivabili in aree geografiche piuŽ estese con tempi di maturazione diversi. Le varietaŽ di semi di soia con marchio Pioneer fanno parte del programma Pioneer Industryselect, che aiuta gli agricoltori a selezionare gli ibridi o le varietaŽ specifiche per gli usi finali desiderati. Bunge sostiene attivamente la rapida crescita della domanda di olio di semi di soia a basso tenore linolenico estratto dai semi di soia a basso tenore linolenico con marchio Pioneer. Nel 2005, la societaŽ ha infatti soddisfatto gli impegni produttivi nei confronti delle societaŽ alimentari ed eŽ attualmente in linea con gli obiettivi prefissati per il 2006. I prodotti in fase di sviluppo LŽolio di semi di soia a basso tenore linolenico eŽ stato il primo prodotto lanciato dalle due societaŽ; in fase di sviluppo vi sono ora alcuni prodotti a base di olio e farina di semi di soia, fra cui gli oli ad alto tenore oleico e oli ad alto tenore sia oleico che stearico. I prodotti ad alto tenore oleico e ad alto tenore oleico/stearico offrono notevoli vantaggi alle aziende di trasformazione alimentare e alle industrie. LŽolio ad alto tenore oleico/stearico forniraŽ alle aziende alimentari un ingrediente da forno ad alto tenore di materie solide e a basso contenuto di grassi trans per i cibi confezionati che richiedono maggiore shelf life come biscotti, cracker e cereali. Inoltre, lŽolio ad alto tenore oleico offre a ristoratori e aziende alimentari un prodotto a basso contenuto di grassi trans e migliori proprietaŽ di frittura. LŽolio ad alto tenore oleico presenta caratteristiche funzionali per lŽindustria che consentono di sviluppare dei prodotti da fonti rinnovabili ed ecocompatibili in alternativa a quelli a base di petrolio. I ricercatori di Pioneer stanno sviluppando delle varietaŽ di semi di soia per la produzione di farine a piuŽ alto contenuto di amminoacidi per una piuŽ efficiente produzione alimentare. LŽincremento della produzione di biodiesel determina una superiore disponibilitaŽ di farine di semi di soia, cioŽ che sottolinea lŽimportanza di migliorare la qualitaŽ delle farine di soia. La Bunge e Dupont Biotech Alliance eŽ stata istituita nel 2003. Le societaŽ hanno inoltre creato The Solae Company, una joint venture volta a migliorare i prodotti a base di soia per quanto riguarda gusto e proprietaŽ nutrizionali. Solae, con sede a St. Louis, registra ricavi annui superiori a 1 miliardo di dollari (Usa). . . .  
   
 

<<BACK