Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Lunedì 18 Settembre 2006
 
   
  MILAN PER MAN UNA CARRELLATA NELLA MILANO DI IERI …CHE PURTROPPO NON C’È PIÙ DAL 19 SETTEMBRE AL 1° OTTOBRE 2006

 
   
  Milano, 18 settembre 2006 - Non c’è un copione preciso per il nuovo debutto di Piero Mazzarella al Teatro San Babila di Milano: è una passeggiata nella cara vecchia e grande Milano, portati per mano dall’impareggiabile istrione meneghino, figlio d’arte con il vocione arrocchito dall’esperienza e le battute sempre argute. E’ così che, dopo i recenti successi, torna uno tra i più affezionati artisti del palcoscenico milanese di tradizione. Il suo “Milan per man” è in fondo dedicato prorio alla sua Milano, tra aneddoti, ricordi e poesia, come la foto di un’epoca che si ricorda molto bene e si vorrebbe sempre rivivere, toccata dal tempo ma così attuale. Non mancheranno quindi i tipici motti in dialetto, i giochi e gli ammiccamenti al pubblico, in un one man show che saprà entrare nel cuore della vecchia Milano e ravvivarne il bel ricordo, tra il dipanarsi di traiettorie umane e il raccontare di nuovi personaggi e vite. In questa passeggiata assieme, Mazzarella non mancherà di presentare anche i poeti che hanno fatto grande Milano: Bonvisin della Riva,carlo Porta, Carlo Maria Maggi, Delio Tessa, Emilio De Marchi, Giovanni Barrella, Riccardo Galli e Corrado Cima: un percorso tutto milanese fra la comicità, la verità e un pizzico di sana nostalgia. Ovvero ciò che si dice nel teatro lirico “un po’ per celia, un po’ per morire”. Una serata tutta magica per inaugurare la nuova Stagione 2006-2007 del Teatro San Babila, per l’occasione elevato a rappresentare Milano! E proprio la Stagione 2006-2007, presentata da Mario Maramotti e Gennaro D’avanzo, prosegue dopo questo appuntamento fuori abbonamento, con una carrellata di spettacoli ricca di personaggi noti tra cui ricordiamo Oppini, Zanetti, Lopez, Benvenuti, Tedeschi, Ferrari e Compagnia della Rancia .  
   
 

<<BACK