Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 19 Settembre 2006
 
   
  CONSORZIO EPEO: NASCE IN IRPINIA IL PRIMO POLO ICT FORMATP DA DODICI AZIENDE DELLA SEZIONE INFORMATICA DELLA CONFINDUTRIA DI AVELLIN

 
   
  Avellino, 19 settembre 2006 - Dodici aziende informatiche aderenti alla Confindustria di Avellino danno vita ad Epeo. La società consortile nasce con l’intento di promuovere il trasferimento dell’innovazione tecnologica nel tessuto sociale ed economico del territorio al fine di contribuire ad incrementare il livello di competitività di imprese e Pubblica Amministrazione. Primo modello aggregativo di settore in Irpinia, Epeo è espressione pratica delle linee programmatiche del presidente dell’Unione degli Industriali di Avellino, Silvio Sarno, da sempre sostenitore e promotore di un approccio alla fattiva interazione imprenditoriale quale efficace leva di sviluppo locale. Sollecitata dal presidente dalla Sezione Informatica Ernesto Urciuoli, la società, il cui atto costitutivo è stato formalizzato nei giorni scorsi, si compone delle seguenti realtà: A. A. P. S. Informatica, Acube Mobile Solutions, Analist Group, Astacom, Bilogic, Dromos, Exedra Consulting, Futuretech, Geoslab, Multimedia Informatica, Tech. Con e Tecnologica. Queste imprese da oggi opereranno come corpo unico nel mercato di competenza, candidandosi come il primo polo dell’Ict (Information & Communication Technologies) in Irpinia. A guidarne le redini è Marco Pierno, Amministratore unico dell’A. A. P. S. Informatica. “Abbiamo compiuto- afferma soddisfatto il neopresidente- il primo passo che suggella, con straordinario entusiasmo, lo spirito di condivisione e intercooperazione di una importante rappresentanza del tessuto imprenditoriale irpino del settore Ict. ”. “Con Epeo- aggiunge Pierno- ci poniamo preliminarmente due ambiziosi obiettivi. Il primo quello di trasferire innovazione e tecnologie a vantaggio dello sviluppo del territorio, il secondo quello di rappresentare un punto di riferimento importante per tale sviluppo”. “Lavoreremo per crescere. Questo – conclude- ci siamo detti al termine della costituzione societaria e credo non poteva esserci migliore augurio” . .  
   
 

<<BACK