Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Giovedì 21 Settembre 2006
 
   
  GALLERIA DI BASE DEL BRENNERO: INCONTRO FRA VAN MIERT E DURNWALDER

 
   
   Bolzano, 21 settembre 2006 - La Ue deve aumentare il contributo per la realizzazione della Galleria di base del Brennero perchè di ineresse comunitario; il tunnel ed il tratto Fortezza-ponte Gardena dovranno esser costruiti in contemporanea. Queste le richeste presentate dal presidente della Provincia Luis Durnwalder nell´ambito del colloquio avuto oggi (martedì 20 settembre) con il coordinatore della Bbt Karel Van Miert, a Bolzano per fare il punto della situazione. A Van Miert, oltre che coordinatore della Bbt anche coordinatore Ue dell´asse Ten Palermo-berlino, il presidente Durnwalder ha spiegato che ci sono già i pareri Via e l´assenso della Provincia di Bolzano per i tunnel pilota fino al Brennero e che la loro costruzione è già stata avviata. Durnwlader ha fatto presente con insistenza la necessità che il tratto Fortezza-ponte Gardena e lqa Galleria di base del Brennero siano costruiti in contemporanea. A tal riguardo Van Miert ha messo in evidenza come siano necessari dei chiarimenti in merito al finanziamento, dal momento che il tratto Fortezza-ponte Gardena non è stato compreso nel progetto. Da entrambe le parti, però, vi è l´accordo di costruire le due opere contemporanemamente. Per quanto attiene il finanziamento, come ha spiegato Van Miert, attulamente la Ue ha acconsentito ad assumersi il 50 per cento dei costi di progettazione e per i tunnel pilota, mentre per la costruzione della Galleria di base intende accollarsi solo il 20 per cento della spesa. A tal proposito il presidente Durnwalder ha chiesto che la Ue aumenti tale percentuale, anzi che conceda il massimo importo possibile, dal momento che si tratta di un´opera di interesse europeo. La questione dei finanziamenti dovrebbe essere chiarita a breve. Sia Van Miert che Durnwalder concordano sulla fattibilità di ottenedre un finanziamento incrociato per mezzo della propoga della concessione autostradale. Van Miert è dell´avviso che Bruxelles non abbia alcuna obiezione per l´indizione della gara per la proproga della concessione autostradale di altri 30 anni. Riguardo i dubbi espressi di recente dalla Germania e da altri enti Van Miert ha detto di non esserne a conoscenza, e che a sua risaputa la Baviera condivida ancora appieno il progetto.  
   
 

<<BACK