Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Giovedì 21 Settembre 2006
 
   
  UNILAND: AVVIATE LE PROCEDURE PER UN AUMENTO DI CAPITALE PER UN IMPORTO MASSIMO DI 100 MILIONI DI EURO RISERVATO A TRAGHETTO SRL

 
   
  Bologna 21 settembre 2006 – Uni Land S. P. A. , lsocietà di land banking quotata sul Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana, rende noto che nel Cda del 19 settembre sono stati discussi e approvati i seguenti temi: 1. Avvio delle procedure propedeutiche all’esecuzione del progetto di aumento di capitale sociale per un importo massimo pari a 100 milioni di Euro, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, 4° comma, c. C. Da eseguirsi mediante contestuale conferimento in natura di beni immobili, e/o altri strumenti finanziari e partecipazioni sociali; saranno oggetto di conferimento i terreni oggetto delle ultime operazioni di acquisizione ed in particolare quelli riferibili alla partecipazione in Globalcasa franchising oltre a quelli dell’eredità dei principi Borghese di Roma; in relazione a quest ultimo investimento il Presidente di Uni Land ha presentato al consiglio una prima e parziale relazione tecnica descrittiva dei beni la quale sarà resa disponibile sul sito internet della società www. Unilandspa. It. Tale operazione, consentirà al gruppo Uni Land S. P. A. D’incrementare considerevolmente il proprio patrimonio senza ricorrere a forme di indebitamento esterno. 2. E’ stata conferita delega all’Amministratore Delegato per richiedere nel prossimo esercizio l’ammissione del titolo Uni Land al segmento Star organizzato e gestito da Borsa Italiana S. P. A. Tale passaggio favorirebbe una migliore visibilità del titolo anche presso investitori specializzati nel real estate a livello europeo. In previsione di ciò, l’Amministratore Delegato ha anche ricevuto delega per conferire il mandato d’intermediario specialista. 3. Sono stati discussi e approvati il codice di autodisciplina, il codice etico e di condotta e il codice di comportamento. E’ stato nominato il comitato per la remunerazione e i relativi membri, con contestuale adeguamento del documento sulla Corporate Governance. 4. Il Presidente ha inoltre comunicato al Consiglio di Amministrazione che sono in corso trattative con fondi immobiliari esteri che stanno valutando la possibilità d’ingresso nel capitale di Uni Land, con quote significative e con investimenti tarati sul medio periodo. 5. E’ stata approvata la Relazione Semestrale consolidata al 30 giugno 2006 del Gruppo Uni Land (redatta sulla base di principi contabili internazionali) che per quanto riguarda lo stato patrimoniale riporta immobilizzazioni per Euro 291,1 milioni, un capitale circolante netto di Euro 0,3 milioni, disponibilità liquide per Euro 10,6 milioni, fondo imposte differite per Euro 96,8 milioni, patrimonio netto pari a 202,5 milioni e debiti finanziari per complessivi Euro 2,7 milioni. Per quanto riguarda il conto economico, nel periodo si registrano ricavi di entità non significativa, dato il caratteristico modello di business della società che si basa sulla rivalutazione degli asset patrimoniali piuttosto che sulla generazione di ricavi costanti nel corso degli esercizi; il management della Società ritiene ragionevolmente probabile un incremento significativo dei ricavi nel secondo semestre, legati principalmente alla cessione di un terreno a Bologna (San Lazzaro). In relazione ai dati semestrali (riportati riclassificati, rispetto agli schemi previsti per legge, in allegato al presente comunicato) si specifica quanto segue: i dati sono caratterizzati dal radicale cambio di attività del Gruppo in seguito alla cessione delle attività cosmetiche avvenuta il 3 novembre 2005 ed al successivo conferimento delle attività immobiliari avvenute in data 28 Febbraio 2006, pertanto il raffronto con il corrispondente periodo dell’esercizio precedente non risulta significativo; in relazione all’operazione di conferimento suddetta si rimanda alle informazioni già fornite al mercato in occasione della pubblicazione del Documento Informativo, redatto ai sensi degli articoli 70 e 71bis del Regolamento Consob n. 11971, relativo all’aumento del capitale sociale ai sensi dell’art. 2441, comma 4° c. C. Della società Perlier S. P. A. Del 17 febbraio 2006 e agli ulteriori documenti a disposizione del pubblico; la società di revisione incaricata non ha ancora terminato la propria attività sulla relazione semestrale consolidata al 30 giugno 2006; i dati semestrali riclassificati riportati in allegato non sono stati oggetto di verifica da parte della società di revisione. .  
   
 

<<BACK