Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 26 Settembre 2006
 
   
  ENI AUMENTA LE PROPRIE QUOTE IN DUE LICENZE ESPLORATIVE E RAFFORZA LA PRESENZA NELL’OFFSHORE NORVEGESE. LA SOCIETÀ RILEVA INOLTRE DA EXXONMOBIL IL RUOLO DI OPERATORE IN UNA DELLE DUE LICENZE

 
   
  San Donato Milanese (Mi), 26 settembre 2006 - Eni rafforza la presenza nell´offshore norvegese aumentando le proprie quote di partecipazione in due licenze esplorative, "Pl 211" e "Pl 264", situate nelle acque profonde del Mare di Norvegia. Nella licenza "Pl 211" Eni ha acquisito un ulteriore 10% da Total E&p Norge. Le nuove partecipazioni sono pertanto: Total (40%, operatore), Eni (30%) e la norvegese Statoil (30%). La licenza esplorativa, situata in acque profonde circa 600 metri nel Mare di Norvegia, comprende il giacimento gas "Victoria", una delle scoperte potenzialmente più importanti avvenute negli ultimi anni in Norvegia. Secondo le stime del Norwegian Petroleum Directorate le riserve ammontano a 118 miliardi di metri cubi di gas, portando la quota di pertinenza Eni (equity) a 35,4 miliardi di metri cubi di gas. "Victoria" rappresenta una sfida tecnologica per l´alta pressione e le elevate temperature del giacimento. Eni ha inoltre raddoppiato nella licenza "Pl 264" la propria quota e ha rilevato da Exxonmobil il ruolo di operatore. La joint venture è pertanto così ripartita: Eni (40%, operatore), Conocophillips (30%) e la norvegese Petoro (30%). La licenza "Pl 264" si trova nelle acque profonde del settore Nord del Mare di Norvegia e comprende il giacimento gas di "Hvitveis", le cui riserve sono stimate dal Norwegian Petroleum Directorate in 22 miliardi di metri cubi di gas. La quota Eni nella licenza sale pertanto a 8,8 miliardi di metri cubi di gas. Il giacimento contiene un ulteriore potenziale esplorativo in fase di valutazione e sono in corso studi per effettuare nuove possibili perforazioni. Eni è presente nell´esplorazione e produzione di idrocarburi in Norvegia tramite la propria sussidiaria Eni Norge As, operatore di 12 licenze produttive e partner in altre 40 nella Piattaforma Continentale Norvegese. La Società ha interessi nella Greater Ekofisk Area e nei giacimenti Heidrun, Mikkel, Norne, Urd, Åsgard, Kristin, e Tyrihans. La produzione equity Eni è di 150. 000 barili di olio equivalente al giorno. Eni è inoltre operatore della recente, importante scoperta di petrolio di Goliat, nel Mare di Barents, dove sta per iniziare la perforazione dei pozzi di verifica ed è in preparazione il piano di sviluppo. .  
   
 

<<BACK