Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 26 Settembre 2006
 
   
  MASTER IN DIRITTI UMANI: IL CORSO DI SIENA È STATO SELEZIONATO DALL´UNIONE EUROPEA

 
   
  Siena, 26 settembre 2006 - E´ ormai diventata un´opportunità formativa di riferimento per i giovani che intendono prepararsi per un futuro lavoro di operatori internazionali nelle missioni all´estero delle Nazioni Unite e delle organizzazioni umanitarie internazionali. Non solo, dopo quattro anni di attività può ormai accreditarsi come un´esperienza di valore internazionale, selezionato per diventare Master europeo e accedere ai finanziamenti dell´Unione europea. Si tratta della quinta edizione del Master in Diritti Umani e Azione Umanitaria dell´Università di Siena, i cui corsi inizieranno a metà novembre: "Un´importante occasione – così spiega il vicepresidente Federico Gelli, nel sottolineare il valore del Master – anche per consolidare e sviluppare ulteriormente i rapporti di collaborazione avviati con la Regione Toscana. Non è un caso che questa iniziativa si incardini in una regione come la nostra, che da sempre si è distinta come una finestra aperta sul mondo, un ponte fra culture, una riserva inesauribile di solidarietà. Un impegno che ha sempre visto protagoniste le nostre istituzioni e le nostre associazioni, ma che può sempre di più diventare possibilità di lavoro e di investimento professionale per tanti giovani". "Il Master – spiega Marcello Flores, che ne è direttore – si è sempre caratterizzato per una forte interdisciplinarietà in grado di favorire una formazione in cui diritto e storia, antropologia e relazioni internazionali, economia e management si intrecciano con corsi maggiormente specializzati sulla risoluzione dei conflitti, sulle organizzazioni internazionali e il loro ruolo, sulle campagne umanitarie, sulla mediazione e i rapporti interculturali, su i crimini di guerra e contro l´umanità dell´epoca della globalizzazione, sul ruolo dell´information technology nei diritti umani e nell´azione umanitaria, sul monitoraggio dei diritti umani, sul terrorismo e la sicurezza, sulla progettazione e valutazione degli interventi umanitari. Tutto questo con un livello sempre maggiore di integrazione e scambio di docenti e studenti con le università di Kingston (Londra), Francoforte, Varsavia e gli istituti di ricerca di Copenaghen e Stoccolma". Per quanto riguarda la collaborazione tra il Master – le cui iscrizioni resteranno aperte fino a metà ottobre – e la Regione Toscana essa riguarderà le varie attività di cooperazione decentrata del governo regionale. Gli allievi parteciperanno anche ad alcuni dei progetti avviati e sostenuti dalla Regione in varie realtà del nostro pianeta. .  
   
 

<<BACK