Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Martedì 26 Settembre 2006
 
   
  SAMOTER TOUR GUARDA ALLA NUOVA EUROPA DAL 26 SETTEMBRE A PLOVDIV, IN BULGARIA, PARTE LA NUOVA INIZIATIVA INTERNAZIONALE DI VERONAFIERE A SOSTEGNO DEL SETTORE DELLE MACCHINE MOVIMENTO TERRA, DA CANTIERE E PER L’EDILIZIA.

 
   
  Verona, 26 settembre 2006 - Supportare l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese italiane del comparto movimento terra e costruzioni, offrendo opportunità di affari e sviluppo nei paesi della «nuova Europa». E’ questo l’obiettivo di Samoter Tour 2008, lo strumento operativo e promozionale per i mercati esteri di Samoter, il Salone internazionale delle macchine movimento terra, da cantiere e per l’edilizia (Veronafiere 5-9 marzo 2008), che parte martedì 26 settembre da Plovdiv, in Bulgaria, seconda città del Paese per numero di abitanti (dopo la capitale Sofia) e prima per importanza economica. L’iniziativa è organizzata in forte partnership con le associazioni Ucomesa (Unione Costruttori Macchine Edili, Stradali, Minerarie ed Affini), Comamoter (Costruttori Macchine Movimento Terra) e Unicredit Banca d’Impresa e col supporto dell’Ice di Sofia e dell’Ambasciata d’Italia in Bulgaria. Veronafiere ha sottoscritto un accordo «strategico» con la locale fiera, che rappresenta il più importante centro espositivo dei Balcani. Tra i settori coinvolti c’è anche quello dell’edilizia e del movimento terra, un comparto in forte espansione nell’Est Europa. Samoter Tour si propone di ampliare l’attività delle aziende italiane nelle piazze internazionali a maggior tasso di crescita e in questo senso sono stati individuati cinque Paesi che per processi di rinnovamento interno nel campo della modernizzazione delle infrastrutture possono rappresentare grandi occasioni di crescita nel breve e medio termine per il tessuto industriale nazionale. Oltre alla Bulgaria (26-28 settembre), si tratta di: Polonia (maggio 2007), Russia (giugno), Romania (ottobre) e Turchia (gennaio 2008). .  
   
 

<<BACK