Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 













MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   


 
Notiziario Marketpress di Giovedì 28 Settembre 2006
 
   
  COMMISSIONE INTERMEDITERRANEA: PRIMA RIUNIONE A MARSIGLIA "TAVOLO CONGIUNTO PER RAFFORZARE IL DIALOGO"

 
   
  Pescara, 28 settembre 2006 - La costituzione, tra la sponda Sud e Nord del Mediterraneo, di un Tavolo congiunto che affianchi agli aspetti economici, culturali e programmatici, un´attenzione costante al dialogo. La proposta è dell´assessore alle relazioni con i Paesi del Mediterraneo Mimmo Srour, intervenuto ieri alla prima riunione dell´Ufficio politico della Commisione Intermediterranea, a Marsiglia. Un Tavolo comune che non deve entrare in "concorrenza con gli Stati e i Governi Nazionali - spiega Srour - , ma proprio in virtù di quanto detto in questa assise valorizzando appunto l´aspetto più snello ed efficace che contraddistingue le autonomie locali". Non poteva mancare un cenno all´attuale sitauazione nel Medio Oriente, primo punto all´ordine del giorno dopo i saluti del Presidente Michel Vauzelle. "E´ indubbio - ha precisato nel suo intervento Mimmo Srour- che il Mediterraneo è un area particolare e gli ultimi accadimenti ne sono una dimostrazione evidente. La nostra storia e la nostra posizione geografica ci impongono oggi più che mai, di essere protagonisti. Le vicende del Libano - aggiunge Srour - ci insegnano che l´unico dato possibile è, e deve essere la Pace, giacché non c´è stato nessun vincitore; ma è anche vero che dalle vicende del Libano sta nascendo qualcosa di nuovo: la nostra presenza attiva in quella zona". La riunione dell´Ufficio Politico è stata anche l´occasione per lanciare un appello affinchè cessi la guerra e si dia il via alla ricostruzione: "Bisogna pensare - chiude il suo intervento Srour - a come garantire alle popolazioni civili colpite dai conflitti gli aiuti necessari per dare il via alla ricostruzione ed assicurare la sicurezza e la pace". I lavori della Commissione si protrarranno fino al tardo pomeriggio, per l´organizzazione dei gruppi tematici intermediterranei e per la preparazione dell´assemblea della Commissione intermediterranea, che si terrà il prossimo 25 ottobre, a Murcia. .  
   
 

<<BACK