Dati Editore | Chi Siamo | Redazione | Pubblicità | ARCHIVIO | FRASI IMPORTANTI | PICCOLO VOCABOLARIO
 














MARKETPRESS
  Notiziario
  Archivio
  Archivio Storico
  Visite a Marketpress
  Frasi importanti
  Piccolo vocabolario
  Programmi sul web








  LOGIN


Username
 
Password
 
     
   

P.I. 12573730152


 
Notiziario Marketpress di Venerdì 30 Giugno 2006
 
   
  FIAMME E CRISTALLI DI GHIACCIO : I VULCANI DI HOTELPLAN, L’ICE BAR AD AMSTERDAM, LE LUCI ESTIVE DELLA SVIZZERA E DELLA DANIMARCA

 
   
  Se davvero l’estate è “dove vuoi” possiamo sbizzarrirci in giro per il mondo, passando dai vulcani ai ghiacciai. Originalissimo per esempio è il percorso che Hotelplan propone tutto all’ombra dei vulcani. Si può spaziare dal Giappone con il suo splendido monte Fuji, simbolo della ascesa come sacra iniziazione alla conoscenza della natura, al Nicaragua con i giganti che attraversano tutto l´occidente nicaraguense dal confine con l´Honduras a quello con la Costarica, alle Hawaii dove il vulcano Kilauea é al centro di un’incredibile strada circolare, chiamata Crater Rim Drive, lunga 18 km che costeggia l’orlo della caldera. Si può anche scegliere il Guatemala, dove i vulcani Atitlan e Toliman si ergono maestosi specchiandosi nelle acque del lago Atitlan tra i villaggi indio appartati e fuori dal resto del mondo. Oppure ancora la più isolata e misteriosa La Réunion, dove l’incredibile Piton de la Fournaise, uno tra i più interessanti vulcani del mondo, ha un’enorme e spettacolare caldera il cui bordo scherma il resto dell´isola dalle eruzioni laviche. Www. Hotelplan. It; tel. 02/721361; info@hotelplan. It. Dal fuoco dei vulcani al ghiaccio di un nuovo originale Ice bar che apre ad Amsterdam in agosto. A una temperatura di meno 5 gradi, gli ospiti possono bere un cocktail in un interno fatto di 60 tonnellate di ghiaccio di bar, mobili e perfino bicchieri. Qui, nonostante la temperatura, non si soffre il freddo grazie una speciale pavimentazione termica, mentre dominano tutti gli elementi più tipici degli Icebar: luce, acqua, cristallo e arte. Questo particolarissimo locale si trova nella ex sede di Stoltie Diamonds, vicino alla piazza Rembrandtplein e affascina anche per l’atmosfera creata dal celebre architetto di interni olandese Jan Des Bouvrie. Ente Nazionale Olandese per Turismo e Congressi tel. 02-76020252 e-mail: infoolanda@holland. Com www. Holland. Com. Luce e ancora luce ghiacciata in una meravigliosa estate scandinava in Danimarca. Tutti i giorni sono lunghissimi e quello più lungo dura addirittura 17 ore e 27 minuti. Soprattutto nei paesi della costa, si usa raccogliere grandi mucchi di rami secchi per i falò notturni e, mentre le fiamme si riflettono sul mare calmo e la mite aria della sera comincia a rinfrescarsi, la gente si raduna intorno ai falò per scaldarsi con il fuoco. Fin dal diciannovesimo secolo gli artisti venivano ispirati dall’impareggiabile luce di mezza estate, tanto che nacque la scuola di pittura di Skagen dove splendeva una eccezionale luce nordica. Skagen è la città più a nord della Danimarca, all’estremità nord dello Jutland, dove si incontrano lo Skagerrat e il Kattegat e dove termina il continente europeo. Sul molo si trovano le caratteristiche casette di legno rosse, dove la gente gusta gamberi cotti appena pescati, accompagnati da un bicchiere di vino bianco ghiacciato. Questa straordinaria luminosità deriva da un fenomeno ben preciso: le vaste spiagge e la sabbia color bianco calce riflettono la luce del sole, creando l’incanto. Perché non pensare allora di affittare una casa vacanza in Danimarca, sulla costa, nel bosco o sulla spiaggia, approfittando del nuovo sito tutto in italiano di Novasol, la più grande società di affitti turistici del Nordeuropa? Novasol affitta case di grande qualità, aperte di solito anche agli animali e disposte nei tratti più suggestivi della costa danese. Www. Novasol. It Ente turistico danese tel. 02 874803, E-mail: cni@visitdenmark. Com, www. Visitdenmark. Com Luci terse e distese ghiacciate ci attendono anche in Svizzera, dove quest’anno si celebrano i “150 anni di storia degli alberghi di St Moritz 1856-2006”. Infatti il primo hotel di questa località di fama mondiale fu il Kulm Hotel aperto nel 1856 dal pioniere Johannes Badrutt, che ha segnato la storia dell’hotellerie in Svizzera. Sua fu l’idea vincente per lanciare le vacanze bianche invernali che erano allora una vera novità: propose a quattro ospiti inglesi di recarsi a St Moritz durante l’inverno, disposto a pagare il viaggio andata e ritorno da e per Londra. La scommessa piacque e i turisti, arrivati a Natale, rimasero fino a Pasqua. Furono i primi turisti invernali delle Alpi. Per celebrare i 150 anni del Kulm Hotel quest’estate si svolgeranno ai piedi delle vette ghiacciate e vicino al lago incontri di prestigiose auto d’epoca e competizioni di vela e ciclismo con presenze internazionali e un imponente programma di eventi culturali. E tutta la regione dell’Alta Engadina aspetta gli appassionati di sport e divertimento, una regione che ha conquistato cinque stelle nella guida ADAC 2006/2007, per le sue passeggiate in montagna, il wellness, il windsurfing sul lago e il nordic walling, che viene praticato su una rete di 300 chilometri complessivi. Svizzera Turismo tel. 02/76013203 www. MySwitzerland. Com Infine, se proprio siamo indecisi fino all’ultimo, ricordiamo di consultare www. Lastminute. Com, il sito leader nella prenotazione di viaggi e idee per il tempo libero, che lancia il programma “Estate Superstar” per far vivere al viaggiatore una vacanza da protagonista, magari anche nei posti frequentati dal jet set, ma a prezzi competitivi e adatti a tutte le esigenze. E per essere sempre informati su offerte, pacchetti e idee regalo, basta iscriversi alla newsletter sul sito stesso. .  
   
 

<<BACK